Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop
lunedì 8 febbraio 2016 18:55
Esposto alla Magistratura sulla ex discarica abusiva di Cà Leona in via Eridano. Intanto a Santa Lucia si continuano a coltivare terreni con cemento amianto frantumato.
 
Connetti
Utente:

Password:



Cultura

Gli Affreschi di Alfredo Malferrari

In mostra dal 22 ottobre al 6 novembre all'associazione culturale L'Atelier di San Giovanni in Persiceto, in via Tassinara 36/a. L'inaugurazione sabato 22 ottobre alle 17.

L'ATELIER
lunedì 17 ottobre 2016 17:50

Gli Affreschi di Alfredo Malferrari sono in mostra dal 22 ottobre al 6 novembre all'associazione culturale L'Atelier di San Giovanni in Persiceto, in via Tassinara 36/a. L'inaugurazione sabato 22 ottobre alle 17. La mostra è ad ingresso libero e rimane aperta il sabato e la domenica dalle 16.30 alle 19.

Presentazione di A. C. Simonini

L'ho sempre considerato come un artista "globetrotter" in viaggio perenne fra Roma e Bologna, per scoprire quelle piccole città arroccate a cucuzzoli sassosi, amate per le stupende vele architettoniche delle cattedrali "color bianco-rosa", per i palazzi con portoni ad arco-finestre decorate, e per le facciate corrose dal tempo e dall'incuria. Trascrittore di memorie che solo un vero globetrotter poteva capire e rappresentare.
In totale simbiosi con il suo volontario "errare captevole", "spazio e tempo mentale" per un verso "psicologico", in contrapposizione per l'altro verso a lui più conseguente. Scrissi di lui quando per cause inattese era costretto a vivere in una stanza col solo desiderio di sapere quel che succedeva oltre il confine di quell'oscuro silenzio. Poi la finestra si è aperta al mondo, alle cose; e la porta rimase come cornice ai sogni controluce... e non più un confine.
L'artista trasmigrando tra Bologna e Roma guadagnò in libertà e scelta soggettiva. Inserendosi nel campo dell'arte, egli fu portatore di un bagaglio tecnico stupefacente. E' stato accolto in mostre importanti in Italia e all'estero.

Biografia

Alfredo Malferrari è nato a Castelfranco Emilia (MO) nel 1946 e risiede a Bologna. Ha frequentato l'Accademia di Belle Arti ed il Corso D.A.M.S. dell'Università di Bologna. Ha partecipato a concorsi e mostre collettive conseguendo autorevoli premi e riconoscimenti in Italia e all'estero. Nel 1983 fonda con Sergio Ban e Andrea Neri il "Gruppo Arti visive mediterraneo". Si sono interessati al suo lavoro: D. Auregli - G. Becciani - L. Bertacchini - G. Celli - A. De Paz - R. De Grada- V. Goryainov - A. Grazia - M. Klaproth - W.R. Limache- C. Masini - G. Ruggeri -S.Orienti - G. Pedicini - S. Poletti - M. Portalupi - T. Paloscia - M. Pasquali - W. Raith - G. Serafini - A. C. Simonini - L. Tallarico - C.F. Teodoro - R. Vitali - R. Yauch - C. Zungolo.

Sue opere stampate su manifesti d'arte, su tela e alluminio sono distribuite negli USA, in Europa e in Giappone. Ha allestito fino ad ora oltre 70 Mostre personali. Sue opere figurano in importanti collezioni private, Musei e raccolte civiche, in Italia, Francia, Svizzera, Germania, Inghilterra, Grecia, Belgio, America latina, Giappone, Stati Uniti d'America. È un artista che ha esposto allo Young Museum Italy.