Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop
lunedì 8 febbraio 2016 18:55
Esposto alla Magistratura sulla ex discarica abusiva di Cà Leona in via Eridano. Intanto a Santa Lucia si continuano a coltivare terreni con cemento amianto frantumato.
 
Connetti
Utente:

Password:



Cultura

La poetica del "togliere" nelle opere artistiche di Angelo Tozzi

Inaugurazione della mostra pittorica "Gold, wood and ash" di Angelo Tozzi sabato 21 maggio alle ore 17 all'Atelier a Persiceto. La mostra sarà aperta sino al 12 giugno.

L'ATELIER
mercoledì 18 maggio 2016 20:42

Inaugurazione della mostra pittorica "Gold, wood and ash" di Angelo Tozzi sabato 21 maggio alle ore 17 all'associazione culturale l'Atelier, in via Tassinara 36A a Persiceto. La mostra sarà aperta sino al 12 giugno. Ingresso libero.

Angelo Tozzi nasce nel 1960 a Latina, dove vive e lavora. Laureato in architettura, inizia a dipingere nel 1970 e sperimenta tutte le principali tecniche pittoriche. Molto presto conosce le opere di Picasso, Mirò, Pollock e subito dopo l'astrattismo e l'informale. Comincia a studiare le opere di Lucio Fontana, Burri e tutti i grandi maestri dell'informale e del minimalismo concettuale. Da quel momento comprende che la strada artistica che percorrerà sarà quella.

Nel 1980 è I° classificato per l'astratto al I° Premio Internazionale LatinArte. Fino alla metà degli anni '80 partecipa a numerose collettive, ma poi sente la necessità di interrompere di esporre le sue opere per dedicarsi ad una ricerca basata sul togliere che lo porterà a lavorare con pochissimi segni e una 'quasi assenza' cromatica.

Dopo anni in cui ha prodotto opere soltanto per se stesso, nel 2003 decide di tornare ad esporre e propone i suoi ultimi lavori alla Galleria Lydia Palumbo Scalzi che, dopo varie collettive, nel 2009 gli dedica una personale. Nel 2005 ha la sua prima personale a Sperlonga e, sempre nel 2005, una collettiva nella Sala L'Agostiniana a Roma, dove espone alcune sculture realizzate in carta. Nel 2010, tramite la Galleria Lydia Palumbo Scalzi, partecipa ad una collettiva al Museo Pietro Canonica a Roma con artisti quali Jannis Kounellis, Michelangelo Pistoletto, Matteo Basilè ed altri. Dal 2011 fa parte degli artisti della Galleria Immagina Arte Contemporanea di Città di Castello (PG). E' presente anche sui siti internazionali Artprice e Artitaliana. Parallelamente, come scultore, dal 2007 dedica 'Le stanze segrete' e 'I giardini segreti' a personalità storiche e artistiche. Per queste sculture, sempre all'insegna del minimalismo, usa scatole apribili per 'Le stanze' e parallelepipedi per 'I giardini', in legno con materiali come ottone, rame, marmo ed oggetti vari.

La poetica artistica nelle parole di Angelo Tozzi

Negli ultimi anni mi sono applicato sempre più ad una sorta di riduzione sistematica di segni e colori dove trovo una perfetta armonia nel togliere, fin quasi a lasciare apparentemente intatta la superficie, prevalentemente carta. A volte l'opera è composta soltanto da un gesto a matita a cui fa il controcanto un unico colore e pochissimo altro intervento grafico. Qualche volta opero su tavola con stucco o tempera bianca, matita e collage di carta in minimissimi pezzi, tecnica, quest'ultima, sempre presente in tutte le mie opere.

Questo sistematico escludere sempre più segni e colori mi ha portato, da qualche anno, verso l'arte cinetica e programmata in cui nulla viene lasciato al caso perché, infatti, tutto è rigorosamente programmato e nulla è lasciato al gesto spontaneo e a volte incontrollato tipico dell'informale.

Principali esposizioni

Personali
2015 Geometrie dell'astratto, Spazio Tadini, Milano
2014 Gold, wood and ash, Galleria Lydia Palumbo Scalzi, Latina
2013 Portraits, Spazio Comel, Latina
2012 Angelo Tozzi/Enoarte, Hotel Europa, Latina
2009 Angelo Tozzi, Palazzo Baronale, Maenza (LT)
2009 Segni e ipersegni, Galleria Lydia Palumbo Scalzi, Latina
2005 Angelo Tozzi/Su carta, Sperlonga (Latina)

Collettive
2015 NAF Napoli Arte Fiera
2014 Luci al colmo-Lampade d'artista, Il Quadrilatero, Città di Castello (PG)
2013 Arte per la vita, un volto per la ricerca, Palazzo M, Latina
2013 Storia e collezionismo, Arte/Studio Gallery, Benevento
2013 Finalista al Premio Internazionale Comel 'Vanna Migliorin'
2011 Artexpo, Arezzo
2011 .e tutto ebbe inizio. Galleria Immagina, Città di Castello (PG)
2010 Dialoghi aperti, Museo Medievale, Fossanova (Latina)
2010 La natura, l'arte e il gioco, Villa Fogliano (Latina)
2010 Il Circuito dell'Arte, Museo Pietro Canonica, Roma
2009 Lavatoio Contumaciale, Roma
2007 Fine art and antiques fair, Dubai (Emirati Arabi Uniti)
2005 Idea, una collezione, Galleria Lydia Palumbo Scalzi, Latina
2005 Collettiva nella Sala L'Agostiniana, Roma
2000 Salone del Mobile, Milano
1980 I° classificato per l'astratto al I° Premio Internazionale LatinArte

Angelo Tozzi Sito
Sito Angelo Tozzi